Le avventure di una maestra nel Paese di Twitter

Le avventure di una maestra nel Paese di Twitter | Nòva

Fino a sei mesi fa non avevo messo mai piede sul “pianeta” dei social. Poi, incoraggiata da amiche e colleghe, mi sono lanciata su Twitter con l’account @wlascuolaviva, dove ho cominciato a cinguettare in 140 caratteri quello che c’è di memorabile nella giornata scolastica.

Questa è stata la mia esperienza di didattica-social fino allo scorso maggio, quando è piombata in classe @aliceavventure, a scombinare tutto!

L’idea è di Paola Mattioli, espertissima maestra social, che, in occasione  del centenario della nascita letteraria di “Alice nel paese delle meraviglie”, mi ha proposto di partecipare a un progetto di TwLetteratura: la riscrittura collettiva del classico di Carroll . Che fare? Mi chiedevo: appena sbarcata sul pianeta Twitter,  avrò “maturato” abbastanza competenze per lanciare me, le colleghe, gli alunni (e anche le famiglie) all’inseguimento del @BianconiglioTw?? L’unico modo per capirlo, proprio come aveva fatto Alice, era abbandonare il rassicurante “già noto” sotto l’albero e lanciarsi all’inseguimento dell’ignoto, cominciando ad inaugurare, sentita la Dirigente, un account di plesso @europaprimaria! continua